BrianzAcque affida a bambini ed artisti una canzone dedicata all’acqua

0
368

Il musicista e produttore affermato Pier Cortese, noto anche come Little Pier, ha composto una canzone scritta con il contributo di bambini provenienti da tutta Italia. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le nuove generazione sull’importanza dell’acqua, indispensabile per ogni forma di vita. “Il Futuro scorre sulle note dell’acqua. Una canzone con le parole dei bambini”, varato da BrianzAcque, in collaborazione con Cimice e Officina della Musica e delle Parole, che vedrà le nuove generazioni nel ruolo di protagoniste.

L’iniziativa, illustrata durante la mattinata del 14 febbraio, a Monza, nella sede della Provincia, dove è stato presentato in anteprima assoluta il video ufficiale del nuovo singolo di Little Pier “La natura ride”, si articola in una serie di 4 laboratori di scrittura, nel corso dei quali i piccoli partecipanti, si cimenteranno a esprimere frasi, pensieri, considerazioni che serviranno a comporre la canzone. La prima data del tour sarà ad Arcore, il 17 marzo, il 24 marzo toccherà a Milano poi, il 7 aprile ad Albano Laziale (Roma) e infine, il 21 aprile, a Battipaglia (Sa). Nessuna gara, nessun concorso. Tutti insieme nello stesso ritornello. Concluso il viaggio lungo lo Stivale, Pier Cortese con gli spunti e le idee elaborate dai bambini delle scuole elementari, comporrà il pezzo musicale, che verrà registrato con il contributo dei bambini del coro dell’Accademia Carillon di Battipaglia.

È previsto poi per sabato 26 maggio, a Monza, il gran finale con il concerto illustrato di Little Pier e la presentazione ufficiale della canzone dell’acqua, prodotta con il contributo vocale della “Carillon Accademia” presente sul palco insieme ai musicisti Andrea Di Cesare e Michele Ranieri e all’illustratrice Tonia Nappo. Un evento coinvolgente per grandi e piccini.  Un momento di festa per tutti.

“Il Futuro scorre sulle note dell’acqua. Una canzone con le parole dei bambini”, si inserisce nel solco di un percorso di educazione e di valorizzazione della risorsa idrica che BrianzAcque mette in campo da anni per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.  “Quest’anno lanciamo un progetto formativo e innovativo a livello nazionale, che utilizza il mezzo artistico della canzone –  ha dichiarato il presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci – Acqua e musica sono un binomio inscindibile.  Una bella canzone suscita emozioni, tocca nel profondo, induce a riflettere, unisce, lancia messaggi. La fantasia e la creatività dei bambini mixati alla professionalità dei partner e degli autori che ci affiancano, daranno vita ad un pezzo che spero possa diventare una sorta di colonna sonora dell’acqua, che la celebri e la preservi  per i cittadini di domani“.

Alberto Salerno, autore e Presidente di Officina della Musica e delle Parole ha poi aggiunto: “Nel momento in cui abbiamo trovato l’opportunità di creare un evento con BrianzAcque, la prima cosa che ci è venuta in mente, essendo l’Officina della Musica e delle Parole un’associazione il cui fulcro è la musica, è stata quella di associare appunto l’acqua alla musica, a due tipi di “purezza” espressa in modo diverso, ma con tante affinità. Il fortunato incontro con la Cimice e l’artista Little Pier, al secolo Pier Cortese, ci ha fatto sposare quello che loro stanno facendo da tempo: coinvolgere i bambini con la musica. Perché non farli allora avvicinare all’acqua proprio con la musica? Ecco come alla fine ha preso vita il progetto. Alla purezza della musica e dell’acqua, si è aggiunta quella dei bambini”.

E Pier Cortese: “Quando Little Pier incontra sulla propria strada amore per la musica, rispetto per l’ambiente, per la natura e grande professionalità, non possono che nascere cose meravigliose. Come questo progetto”.

Oggi sulla Terra, più di un miliardo di persone non ha ancora accesso all’acqua potabile. E si prevede che, nel giro di pochi anni, tale numero possa addirittura raggiungere i 3 miliardi. I cambiamenti climatici, che alternano precipitazioni violente a lunghi periodi di siccità, hanno iniziato a porre il problema della scarsità della risorsa idrica anche in Italia. Su questo fronte, BrianzAcque è impegnata a realizzare interventi, come pure a promuovere e a diffondere una cultura sull’ H2O attraverso campagne didattiche e iniziative intergenerazionali che partono dai bambini per poi arrivare dritte agli adulti, come nel caso dei mini autori che collaboreranno a  comporre la canzone dell’acqua, che diventerà un inno che tutti potranno imparare e cantare.

Per i laboratori si prevede una durata di due ore ciascuno. La prima parte, a cura di BrianzAcque fatta di esperimenti e quiz, vuole guidare i piccoli alunni ad una piena comprensione di quello che viene considerato “l’oro blu” del Terzo Millennio. Il tempo di un break con merenda e poi, via alle attività di scrittura  con Little Pier, produttore artistico, autore e interprete dei dischi “Le storie ritrovate” e “Lasciateci la fantasia” a cui hanno collaborato Niccolò Fabi, Simone Cristicchi, Gnut e Bianco.

Il Presidente della Provincia di Monza e della Brianza ha dichiarato che BrianzAcque è un’azienda di grande servizio pubblico. Gestisce, prima di tutto, il ciclo integrato dell’acqua ma è anche in grado di coinvolgere il territorio in numerose iniziative. Questo è un vero e proprio progetto innovativo e spero possa servire da best practices da imitare per coinvolgere anche i più piccini nella conoscenza di tematiche così importanti.

L’Assessore del Comune di Monza allo Sviluppo del Territorio, Urbanistica, Ambiente, Pari Opportunità commenta invece che la presentazione ufficiale della canzone sarà un momento molto suggestivo e ricco di significato. Assicura che si cercherà di far conoscere il più possibile la composizione affinché venga ricordata come un contributo prezioso per la crescita dei cittadini di domani.

Il Presidenre dell’’ATO di Monza e della Brianza Silvero Clerici afferma che è molto soddisfatto dell’iniziativa che fa leva sui bambini attraverso l’utilizzo di una forma artistica.

Per assistere gratuitamente al concerto finale illustrato di Little Pier e ascoltare in anteprima la canzone dell’acqua, scrivere a cimicerecords@gmail.com. L’evento è in programma sabato, 26 maggio, alle ore 16, al Cinema Metropol di Monza.

BrianzAcque è l’azienda pubblica che gestisce industrialmente il ciclo idrico integrato nella Provincia di Monza e della Brianza. È nata il 12 giugno 2003 grazie all’aggregazione di numerose realtà storiche preesistenti sul territorio. Partecipata e controllata direttamente dai 55 comuni soci, si occupa dell’intera filiera dell’acqua: acquedotti, fognature, depurazione. Grazie al know how, alla professionalità e a un forte radicamento territoriale, è impegnata nella valorizzazione della risorsa idrica.

Partner del progetto è L’Officina della musica e delle parole, un’associazione apolitica e senza scopo di lucro che è  prima di tutto un luogo dove autori, compositori e cantautori, possono incontrarsi ed eventualmente collaborare. Grazie al sostegno di SIAE e di Regione Lombardia, mette a disposizione un gruppo di formatori professionisti in grado di giudicare le canzoni e aiutare a migliorarle dando utili consigli sui testi, sulle melodie e sulle stesure. Tutto gratuitamente.  L’Officina è stata fondata ed è presieduta da Alberto Salerno, paroliere e produttore discografico, autore di brani di successo della canzone italiana come Io Vagabondo (Nomadi),  Donne (Zucchero) Terra Promessa (Ramazzotti), Senza Pietà (Anna Oxa) e tantissimi altri pezzi di successo.  L’Officina ha cominciato a sostenere progetti che ritiene validi per il diffondersi di un ritorno alla cultura della musica.

Pier Cortese è un cantautore e produttore artistico, nasce a Roma il 23 aprile 1977. Padre di tre progetti che partono dalla musica è arrivato all’uso delle nuove tecnologie. Da anni organizza laboratori di scrittura e masterclass per bambini. Diventando papà è diventato anche “Little Pier”, un progetto dedicato ai bambini dai 2 ai 99 anni. Ad aprile 2017 è uscito il suo secondo disco “Lasciateci la fantasia” a cui hanno collaborato Niccòlo Fabi, Simone Cristicchi, Gnut, Bianco e il coro dei bambini dell’Accademia Carillon. Oggi è uscito il nuovo singolo “La natura che ride” ed il video che lo accompagna.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here