Bollate – Comune e Gaia Servizi cercano lavoratori occasionali

0
486

Il Comune di Bollate è alla ricerca di personale per svolgere attività di tipo accessorio, in forma occasionale, con pagamento mediante buoni lavoro. Per questo, ha indetto un bando rivolto alle seguenti categorie di persone: disoccupati o inoccupati; percettori di prestazioni integrative del salario a sostegno del reddito (cassintegrati, titolari di disoccupazione ordinaria, di disoccupazione speciale per l’edilizia e lavoratori in mobilità); pensionati titolari di trattamento pensionistico in regime obbligatorio; studenti maggiorenni e con meno di 25 anni di età, senza occupazione e regolarmente iscritti ad un ciclo di studi (presso l’università o istituto scolastico di ogni ordine e grado).

Queste le attività da svolgere: raccolta prenotazioni pasti delle mense scolastiche, servizi di pulizia e giardinaggio e manutenzione degli spazi comunali, attività amministrativa di natura occasionale, supporto all’organizzazione di manifestazioni culturali, sportive o ricreative, presidio occasionale di strutture ed edifici comunali in occasione di manifestazioni istituzionali e pulizia di locali (nidi, scuole, cucine).

Tra i requisiti richiesti, oltre ad appartenere ad una delle categorie sopra menzionate, gli «aspiranti lavoratori» devono avere la residenza nel comune di Bollate. Le domande andranno presentate al Comune di Bollate (a mezzo raccomandata a/r, Posta elettronica certificata all’indirizzo : comune.bollate@legalmail.it, brevimano al Protocollo dell’ente, negli orari di apertura). La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 marzo 2014. Tutte le info e i dettagli sono contenute nell’avviso esplorativo disponibile online alla sezione «Bandi e concorsi » del sito comunale (www.comune.bollate.mi.it).

Un Job Act in versione bollatese. Gaia Servizi Srl oggi venerdì 21 marzo pubblicherà un avviso per l’acquisizione di almeno 15 lavoratori occasionali residenti a Bollate che, dal 15 aprile, dovranno prestare servizio su alcuni dei principali servizi gestiti dalla società multiservizi.
 
La ricerca mira a potenziare la squadra dei manutentori del verde, degli immobili comunali, di strade e marciapiedi, degli addetti a interventi di emergenza, alla nettezza urbana e alla pulizia di strade e vialetti dei parchi. Il pagamento delle prestazioni avverrà tramite l’utilizzo dei voucher o buoni lavoro.
 
“Si tratta – spiegano il presidente di Gaia Servizi Franco De Angeli e il direttore generale Giuseppe Vassallo – di un investimento di doppia natura: sociale da un lato, perché attraverso l’opportunità offerta dai voucher diamo lavoro a fasce deboli della nostra città superando il mero assistenzialismo; logistica dall’altro, perché grazie a questa forza lavoro aggiunta Gaia potrà effettuare un sempre maggior numero di piccoli interventi quotidiani di cui la città ha bisogno. Anche dal punto di vista morale, crediamo che tale progetto possa essere di stimolo per persone che hanno una grande inclinazione al lavoro ma che spesso si ritrovano disarmate e sfiduciate dalle difficoltà di mettersi sul mercato, preferendo, addirittura, la rinuncia alla ricerca di un’occupazione”.
 
Potranno partecipare alla selezione studenti, pensionati, disoccupati, extracomunitari con permesso di soggiorno regolare e persone in cassa integrazione e in mobilità. Il pagamento avverrà tramite voucher da 10 euro l’uno (7,50 euro a favore del lavoratore come compenso orario per la prestazione lavorativa, I rimanenti 2,50 euro rappresentano la contribuzione previdenziale), corrisposti per ogni ora di lavoro effettuata. Il limite del compenso, percepibile attraverso i voucher nell’arco dell’anno solare, ammonta a euro 5.000,00 netti (euro 6.600,00 lordi). In caso di lavoratori che percepiscono misure integrative al reddito, il limite del compenso erogabile tramite voucher è pari a euro 3.000,00 netti riferiti all’anno solare. 
 
Il bando e la documentazione possono essere scaricati dal 21 marzo 2014 sul sito di Gaia Servizi Srl (www.gaiaservizi.eu) e del Comune di Bollate (www.comune.bollate.mi.it). Le domande di partecipazione dovranno pervenire tassativamente entro e non oltre le ore 12.00 di venerdì 4 aprile 2014. Informazioni allo sportello di Gaia Servizi Srl nell’atrio del Comune di Bollate o presso la sede societaria in Via Stelvio, 38 Bollate

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here