Home BRIANZA Bodycam nelle giacche dei ghisa monzesi

Bodycam nelle giacche dei ghisa monzesi

0
374

Si chiamano bodycam e sono delle mini telecamere da indossare sulla divisa che riprendono tutto come l’occhio umano e lo registrano. Le indosseranno a breve i vigili di Monza in servizio esterno e le riprese saranno valide come prova anche in Tribunale. Il progetto Bodycam 2019” è stato lanciato dal comandante della Polizia locale, Pietro Curcio e approvato dalla Giunta per “la registrazione di situazioni particolari sia per la loro tutela operativa sia come fonte di prova per eventi diversi e per l’accertamento di violazioni a leggi e regolamenti”. Saranno in tutto 18 telecamere per una spesa di circa 27 mila euro delle quali la maggior parte finznaiate dalla Regione Lombardia. Una spesa per la sicurezza che si aggiunge a quella di: 50mila euro per bastoni estendibili, spray al peperoncino, metaldetector, caschi, parabracci, giubbetti antiproiettile o antiperforazione, ei 80mila euro per  l’ufficio di fotosegnalamento e la cella di sicurezza.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here