Bilancio Sesto, Lamiranda (FdI): “Una farsa…”

0
602

SESTO SAN GIOVANNI – Opposizione mai così compatta. Dopo Forza Italia e Sesto nel cuore, anche Fratelli d’Italia attacca duramente la giunta per il bilancio di previsione 2014 appena approvato definendolo “una farsa”. “Dopo nove mesi di “gestazione” ieri sera la maggioranza di centrosinistra ha “partorito” il bliancio di previsione anno 2014. Si avete letto bene anno 2014. L’anno sta per finire e noi approviamo quello di previsione. Una farsa. L’unico dato certo è l’aumento delle tasse locali sui cittadini e le imprese per coprire l’enorme costo della macchina amministrativa. Su un bilancio di previsione di circa 124 milioni ben 76 sono “vincolati” alla spesa corrente ovvero alle spese necessarie per mandare avanti “l’azienda” comune di Sesto. L’assessore al bliancio ha parlato ormai di una quasi totale autonomia finanziaria del comune da Roma, dallo Stato centrale. Si una autonomia pagata a caro prezzo dai cittadini che negli ultimi sette anni hanno visto l’aumento della pressione fiscale locale del 150%!” scrive il capogruppo Antonio Lamiranda in una nota.

“Così sono capaci tutti di governare e fare quadrare i conti. Ma per quanto tempo credete potrete spremere ancora il povero popolo? E quando nelle casse comunali non ci sarà più un euro che farete? Batterete conio? Quello che emerge ogni anno dai bilanci – conclude il capogruppo di Fratelli d’Italia – è l’assenza di una strategia di riduzione della spesa di lungo periodo. Si vive alla giornata, tassando e ritassando per far quadrare i conti….. ma i conti non tornano mai!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here