Attacchi di panico, un disagio tipico del nostro tempo

Un problema psicologico sempre più diffuso. Lo psicologo ci dice come affrontarlo...

0
621
L’attacco di panico, un disturbo che riguarda sempre più persone. Con l’aiuto delle psicologhe dello Studio Psychè di Cinisello, su questo numero scopriremo meglio di cosa si tratta e come possiamo curarlo…
Che cos’è l’attacco di panico?
L’attacco di panico è un fenomeno transitorio e ben delimitato nel tempo che può manifestarsi all’interno di differenti situazioni cliniche (disturbi d’ansia o malattie). I soggetti affetti da attacchi di panico dichiarano solitamente di provare una paura molto intensa, sproporzionata rispetto alla situazione, di aver pensato di essere in procinto di morire, di avere un infarto/ictus o di impazzire. Riferiscono anche una totale perdita di controllo ed un desiderio urgente di fuggire dal luogo in cui si sta manifestando l’attacco. La persona si sente come un bambino spaventato che si è perso nel bosco. Generalmente l’attacco di panico si presenta in concomitanza di un stimolo ambientale o evento specifico (ad es. in occasione di un esame importante o una situazione stressante). Può tuttavia verificarsi anche in modo inaspettato, come un “fulmine a ciel sereno”; in tale situazione l’esperienza risulta ancor più angosciante e spaventosa.
Bisogna ricordare che durante un attacco di panico sono sempre presenti anche alcuni dei seguenti sintomi fisiologici: palpitazioni o tachicardia, sudorazione abbondante, tremori, sensazione di asfissia, dolore al petto, nausea, sensazione di sbandamento o svenimento, parestesie (torpore o formicolio agli arti), brividi o vampate di calore.
Quando diventa importante chiedere aiuto?
Quando ci si sente angosciati e spaesati per quanto accaduto e si teme che l’evento possa ripresentarsi, se gli attacchi di panico compromettono lo svolgimento delle attività quotidiane, procurano una sofferenza emotiva che la persona sopporta a fatica e la vicinanza dei propri cari non pare essere di sufficiente conforto. In questi casi è importante prendere a cuore il proprio benessere scegliendo di rivolgersi allo specialista per intraprendere un percorso di psicoterapia, se necessario in affiancamento ad una terapia farmacologica.
Cosa offre Studio Psychè per curare gli attacchi di panico?
All’interno di uno spazio accogliente e rispettoso delle specificità di ognuno, potremo guardare insieme l’esperienza strana e sconvolgente di un attacco di panico da una prospettiva nuova e comune. In una prima fase offriremo gli strumenti per far fronte al momento di emergenza, facilitando la gestione dell’ansia, in seguito potremo insieme comprendere il significato del sintomo e favorire un autentico contatto con i propri bisogni e desideri. Ciò permetterà alla persona di riattivare le risorse individuali e ritornare a star bene.
Studio Psychè
Via Casati 18, Cinisello B.mo – 389 2604800
Dr.ssa Cristina Carfagno
Dr.ssa Silvia Danna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here