Arrestato il ladro minorenne nel monzese

0
221

Era evaso lo scorso 20 dicembre dal carcere Beccaria di Milano dopo essere stato arrestato insieme ad un coetaneo per una serie di furti perpetrati nel monzese. Oggi, 2 gennaio, è finito di nuovo in manette a Vigevanograzie ad un’operazione dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza, in collaborazione con personale della Polizia Penitenziaria e con i militari della Compagnia Carabinieri di Vigevano M.F. 17 anni  era stato arrestato lo scorso dicembre, mentre erano già in regime di affidamento ai servizi sociali presso l’Ostello ”Costa Alta” di Monza. Nella loro stanza erano stati trovati portafogli, occhiali, orologi e telefoni cellulari (di provenienza furtiva), su cui erano state rinvenute foto ritraenti oggetti preziosi ed abitazioni (probabili obiettivi di furti). Nell’occasione fu ritrovato anche un manganello di ferro. Venti giorni dopo l’arresto, M.F. era riuscito ad evadere approfittando della confusione creatasi nel cortile per il malore di un altro detenuto. Aveva superato un muro di 5 metri con un salto e poi era sparito . Immediatamente le ricerche della Squadra Catturandi del Nucleo Investigativo di Monza si erano attivate e i militari che, anche grazie ad attività tecniche condotte nei confronti dei suoi amici e conoscenti, lo ha localizzato nell’abitazione di via della Pressa 16 a Vigevano, dove era ospite di un connazionale risultato estraneo alla vicenda. Il minore, arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale dei Minori di Milano per il reato di evasione, è stato nuovamente associato all’istituto “Beccaria”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here