Appalti a Sesto, Di Stefano chiede la Commissione di Controllo

0
285

Appalti che rimangono nelle mani dei vecchi assegnatari e ricorsi al Tar a raffica, nonchè sospetti sulle regolarità di chi redige i bandi. Questi i dubbi sul numero degli appalti del Comune di Sesto San Giovanni sollevati da Roberto Di Stefano, vice-presidente del Consiglio comunale di Sesto San Giovanni ed esponente di Forza Italia. «Non voglio lanciare accuse o fare illazioni, ma i dubbi sono venuti sia per il bando dell’igiene urbana, sia per quello delle mense scolastiche – elenca Di Stefano –  settori che rappresentano due fra le più consistenti voci di spesa della pubblica amministrazione, rimasti in gestione ad aziende che non soddisfacendo le prerogative richieste, avevano reso necessario provvedere a nuove assegnazioni.  Il ricorso di un altro concorrente che a rimesso in gioco la Core, in un caso e quello della stessa Sodexo nell’altro, hanno vanificato il tentativo di migliorare i servizi riducendo nel contempo le spese». A questo punto Di Stefano ha chiesto che venga dato mandato alla Commissione di Controllo, per chiarire eventuali responsabilità tecniche dell’accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here