Anche Lissone ha il suo “mondiale”

0
387

LISSONE – Per chi non è appassionato di calcio oppure non ha voglia di fare le ore piccole per guardare le partite di Balotelli e compagni in Brasile, ecco il Trofeo della Pace, ovvero il torneo interetnico di pallavolo femminile e di calcio maschile A7, promosso da Universal Peace Federation con il patrocinio del Comune di Lissone, vede quest’anno alcuni giovani lissonesi protagonisti del “Trofeo della Pace”, una manifestazione che mostra come lo sport possa essere uno strumento di integrazione e solidarietà e favorire l’incontro tra nazionalità e culture all’insegna dell’amicizia e della conoscenza reciproca.

Dopo il calcio d’inizio di domenica 1° giugno, il torneo si conclude il 22 giugno con la premiazione e una festa finale presso lo stadio Sada di Monza. I palloni utilizzati sono quelli della campagna “Diritti in gioco” che si propone di informare e sensibilizzare sulle condizioni di sfruttamento del lavoro minorile in Pakistan. Per avere maggiori informazioni eseguire il torneo: www.trofeodellapace.org.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here