Alparone va a dirigere l’Aast del Garda e lascia il testimone a Casazza

0
258

Un avvicendamento inatteso ed improvviso. Così Mario Alparone, Direttore Generale della ASST Monza, ha comunicato di essere stato destinato all’Aast Garda e di lasciare il testimone al dottor Silvano Casazza. «Non è facile trovare le parole per esprimere le forti emozioni di questo momento – ha scritto Alparone ai dipendenti – Sono sereno e consapevole del grande impegno profuso e dei risultati che sono sotto gli occhi di tutti». Sono stati infatti creati 300 posti letto della palazzina B, 18 milioni di tecnologie messi a terra, l’azzeramento delle tecnologie obsolete (circa 6 milioni), la scissione del ramo di azienda di Desio, l’anno record di erogazione sanitaria ambulatoriale e di ricoveri del 2019 superiore di diversi milioni alle richieste regionali, la progettualità di trasformazione del San Gerardo ad IRCCS, la classifica Newsweek che lo posiziona al 14° posto in Italia, i tre bollini Rosa della Fondazione Onda che colloca quello di Monza tra gli ospedali migliori nei percorsi dedicati alla donna, il miglioramento netto nelle valutazioni degli obiettivi regionali. Ha poi concluso: «Ma, al di là di tutto questo, quello che mi porto via è il patrimonio di relazioni e di rapporti umani che abbiamo costruito insieme soprattutto durante la pandemia e che nessuno ci porterà via. Un ringraziamento finale, proprio per questo, va alla Unità di Crisi formata da donne e uomini straordinari per professionalità ed impegno ed alla mia Direzione Strategica per aver condiviso con me un sogno. Monza ed il San Gerardo sono una ricchezza per la Brianza e per la Lombardia».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here