Al Fuori Monza GP, BrianzAcque porta in pista le evoluzioni dell’H2O

Liquida o solida: ecco, l’acqua che disseta. Nello stand di piazza Trento e Trieste, risorsa idrica alla spina e ghiaccioli all’inedito gusto “BrianzAcque”

0
122
Irana Tappeti Cinisello

Torna il Fuori Monza GP e BrianzAcque c’è. Con la distribuzione e la degustazione gratuita di H20 alla spina  e di ghiaccioli “brandizzati”, quest’anno,  la monoutility dell’idrico brianzolo punta a far conoscere e apprezzare un eccellenza del territorio:  la buona acqua pubblica nei suoi passaggi di stato liquido e solido.

Nel moltiplicarsi di eventi a corollario del Gran Premio di F1 che fa di Monza l’epicentro sportivo, l’obiettivo è di richiamare l’attenzione sull’affascinante mondo dell’acqua dissetando gratuitamente  le migliaia di  turisti internazionali  e di  cittadini della comunità locale che, in un crescendo continuo,  affolleranno strade e piazze del centro storico.

Allo stand in piazza Trento e Trieste, due novità da non lasciarsi scappare. Chi vorrà far rifornimento idrico troverà ad attenderlo il Brianza Street Water, la casetta mobile dell’acqua su quattro ruote, che dispenserà  la fresca bevanda a <km.0>  liscia e gassata nel più pieno rispetto del principio di sostenibilità ambientale di cui l’azienda è portatrice.  Il veicolo, elettrico al 100% per una mobilità responsabile, sarà inaugurato nel pomeriggio di  giovedì 30 agosto,  in concomitanza con l’apertura della kermesse.  Dopo il suo battesimo, inizierà a girare per le piazze e per le strade della Brianza in occasioni di manifestazioni e feste varie, contribuendo così ad abbattere l’inquinamento dovuto alle bottiglie di plastica, al loro trasporto e smaltimento. Non è tutto. Per deliziare i palati con qualcosa di più gustoso, non mancherà  l’acqua  cristallizzata sotto forma di dissetanti ghiaccioli al nuovo gusto “BrianzAcque”. Preparati con cura da un laboratorio artigianale di Concorezzo, verranno omaggiati durante i quattro giorni di durata della rassegna. Un tipico carretto da gelataio, li distribuirà nella fascia oraria compresa tra le 17 e le 19.

Sottolinea il Presidente e Ad di BrianzAcque, Enrico Boerci: “Da anni siamo sostenitori del binomio inscindibile tra acqua e sport. Quest’anno abbiamo voluto riconfermare la nostra presenza, caratterizzandola con la promozione del bene acqua nelle sue straordinarie evoluzioni, attraverso i passaggi di stato.  Più in generale, in un contesto di così forte aggregazione, il nostro impegno è ancora una volta teso a sensibilizzare e a responsabilizzare l’opinione pubblica sulla necessità sempre più urgente di salvaguardare questo elemento vitale, messo a rischio da una serie di fattori,  tra cui la minaccia dell’inquinamento della plastica. Con piccoli gesti, tutti possiamo contribuire a proteggere l’ambiente. E per questo, abbiamo voluto approfittare dell’evento motoristico più importante dell’anno per lanciare il nostro BSW, il Brianza Street Water che da allora in poi porterà in tutta la nostra provincia durante gli eventi acqua pubblica di qualità come in Brianza sappiamo fare. E abbiamo voluto che per chi è appassionato allo street food, oltre all’acqua possa gustare anche dei buonissimi ghiaccioli artigianali. Ed è solo l’inizio”.

Al punto espositivo di BrianzAcque, sarà possibile ritirare materiali informativi e gadget per grandi e piccini, tra cui borracce divertenti e sostenibili  per fare il pieno di acqua da portare con sé, contruibuendo così a ridurre l’utilizzo delle bottigliette. Oltre a Monza, altri due stand saranno allestiti a Biassono e a Vedano al Lambro, nell’ambito delle kermesse promosse dalle rispettive Amministrazioni Comunali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here