Aeroporto di Bresso, Mirabelli (Pd): “No a eliporto e difesa del parco”

0
299
BRESSO – La diffusione della notizia della scelta di Enac di non rinnovare all’Aereo Club di Milano la convenzione e di indire una gara pubblica per affidare la gestione dei beni appartenenti al demanio aeronautico dell’aeroporto di Bresso ha suscitato preoccupazione in associazioni e Enti Locali, che temono possa essere ripristinato – in vista di Expo – il vecchio progetto di hub elicotteristico. Per chiedere la massima chiarezza sulle modalità e i contenuti della gara decisa, il senatore PD Franco Mirabelli, membro della Commissione Ambiente del Senato, ha presentato un’interrogazione (scarica il testo CLICCA QUI)  al Ministro dei Trasporti Lupi.
Il campo volo è collocato all’interno del Parco Nord Milano che, per la sua bellezza, durante lo svolgimento di Expo, sarà sede di iniziative che valorizzeranno la sua biodiversità e sarebbe un errore metterne in discussione l’integrità.
Per queste ragioni, oltre che per rassicurare gli abitanti delle zone interessate, l’interrogazione chiede al Ministero di garantire che “il bando di gara non consenta la realizzazione di opere aggiuntive estranee a quelle già decise, né la collocazione nell’aeroporto di Bresso di nuovi servizi eliportuali, né la realizzazione di progetti non previsti dalla conferenza di servizi o esclusi in passato dai pronunciamenti istituzionali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here