Accordo sul malloppo: in manette ladri e ricettatori

0
761
SONY DSC

Nella notte tra venerdì e sabato i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hannoarrestato un pregiudicato italiano 40enne, ladro di ciclomotori, e due ricettatori, un senegalese incensurato 35enne e un secondo pregiudicato italiano 27enne. I militari, seguendo il segnale di uno scooter Honda, rubato a Milano in via Caruso durante il pomeriggio e dotato di sistema G.P.S., hanno sorpreso i tre in via Moroni, dove si erano dati appuntamento. L’osservazione a distanza  ha consentito di recuperare il ciclomotore, documentare la responsabilità del ladro, accertare il passaggio di mano dal ladro ai due ricettatori di una seconda moto Triumph, rubata giovedì a Milano in via Padovani, nonché di recuperare anche una Fiat 500, rapinata il 25 luglio sempre a Milano in via Melzi d’Eril e utilizzata da uno dei ricettatori per recarsi all’appuntamento con il ladro. L’immediato approfondimento delle verifiche ha poi portato all’identificazione di un box seminterrato in via Rovani, all’interno del quale i ricettatori avevano collocato il proprio magazzino, rinvenendo altri 6 scooter, svariate targhe e parti meccaniche e di carrozzeria di altri motocicli, tutti rubati nel capoluogo e nell’hinterland milanese tra maggio e luglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here