A Palazzo Pirelli il premio Stelle d’Europa

0
750

Dalla Lombardia alla scoperta dell’Europa via InterRail: il viaggio riguarderà i 26 ragazzi vincitori della seconda edizione del Premio Stelle d’Europa, ospiti ieri sera nella Sala Gonfalone di Palazzo Pirelli per la cerimonia conclusiva del concorso. Tutti lombardi (tra i 18 e 24 anni), hanno realizzato da soli o in gruppo video, foto o digital art che descrivono la cultura comune dell’Europa dal loro punto di vista e individuano cosa, tra passato, presente e futuro del continente, ci rende davvero “europei”.

Si trattava di un’iniziativa ideata da AICCRE Lombardia (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa), in collaborazione con l’Ufficio Informazione del Parlamento Europeo di Milano, l’Associazione Consiglieri Regionali della Lombardia e il centro Europe Direct Lombardia, che non poteva che trovare la cornice perfetta per la premiazione nella sede del Consiglio Regionale di uno dei cosiddetti “quattro motori d’Europa”.

Alla cerimonia hanno preso parte il Vice Presidente del Consiglio, Carlo Borghetti, e la Presidente della Commissione speciale Antimafia, anticorruzione, tra speranza e legalità, Monica Forte. Da parte di entrambi è stato espresso l’apprezzamento per una manifestazione che porta i giovani a parlare dei temi europei, anche in vista delle prossime elezioni per il Parlamento Europeo, e tutti e due hanno anche auspicato la prosecuzione dell’iniziativa nei prossimi anni.

Nel corso della serata sono intervenuti anche Luciano Valaguzza, presidente dell’AICCRE Lombardia, Alessandro Bertoja, Presidente dell’Associazione Consiglieri della Lombardia, Bruno Marasà, Direttore dell’Ufficio di Milano del Parlamento Europeo, Andrew Spannaus, in rappresentanza della Stampa Estera in Italia, e diversi amministratori locali dei comuni di provenienza dei vincitori.

Come premio, i ragazzi potranno sfruttare un biglietto InterRail per viaggiare negli altri Paesi d’Europa e rinsaldare la propria appartenenza al grande progetto europeo anche attraverso questa opportunità. Tra loro, Rebecca Sempio, Stefano Tanzilli, Carlo Cozzi, Stefano Viola, Matteo Forzani, Enrico Zanelli, Federico Carminati e Beatrice Barbieri sono stati premiati per i loro elaborati fotografici, mentre nella sezione video si sono distinti Nicholas Bova, Michela Segantin, Giacomo Barbieri, Andrea Colognese, Alice Villa, Sara Bettoni, Matteo Barbieri, Ester Cantoni, Emanuela Ghisalberti, Simona Zonca, Jessica Borriello, Swan Begnis. Infine, Angela Salmaso, Federica Cortesi, Maria Chiara Catta, Dave Valuri, Grecya D’Angiò e Martina Sedda sono stati i vincitori della nuova sezione Digital Art.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here