A Monza torna il Lago dei Cigni

0
694

Torna al Manzoni di Monza il Balletto di San Pietroburgo, “Classical Ballet Tradition” o anche anticamente chiamato “Balletto sul Neva”, la storica compagnia fondata a San Pietroburgo nel 1877 per volontà di nobili borghesi russi con lo scopo di divulgare la grande tradizione del balletto classico. Il corpo di ballo è formato da 50 ballerini provenienti dalle migliori accademie di danza di Mosca, San Pietroburgo, Ufa e Perm, vincitori di numerosi concorsi internazionali di balletto. Il Balletto di San Pietroburgo è stato protagonista di numerose tournée internazionali in Germania, Francia, Spagna, Sud Africa, Argentina, Stati Uniti, Brasile e Cina, riscuotendo ovunque grande apprezzamento di pubblico e di critica. Sul palco del Teatro Manzoni, in questa fortunata terza tournée italiana, il prestigioso corpo di ballo porterà uno dei più famosi e acclamati balletti del XIX secolo, musicato da Caijkovskji, “Il lago dei cigni”, che da sempre fa sognare il pubblico di tutto il mondo. I costumi e le scenografie sono state create appositamente per il tour italiano sulla base dei canoni artistici del grande Teatro Imperiale Russo. Le scenografie e le coreografie rispettano le regole tecniche e grafiche della classica produzione di Marius Petipa, impegnando a tal fine i migliori scenografi russi di questi ultimi anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here