A Monza la violenza di genere è #affarenostro

0
66
Monza tappezzata di foto nelle quali 40 testimonial tra i volti monzesi della cultura, dello sport, del sociale e delle professioni decidono di metterci la faccia e gridare che la Violenza è #Affare Nostro. L’iniziativa che va avanti fino al 3 dicembre sui muri della città è promossa dal Pink Network del Comune in collaborazione con Fidapa Modoetia Corona Ferrea. Le foto sono di Francesca Ripamonti. Ma il ricco calendario delle iniziative che Monza dedica alla Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è solo all’inizio. Infatti sono 10 le panchine che verranno verniciate con il colore rosso nei quartieri della città. Venerdì 19 novembre è stata inaugurata all’Orangerie della Villa Reale la mostra  fotografica itinerante di grande valore, “I muri del silenzio”: ideata dalla fotografa Mjriam Bon e promossa dall’atleta paralimpica e parlamentare Giusy Versace prima esposta alla Camera dei Deputati e poi in regione Lombardia, l’installazione  a Monza è arrivata grazie alla Fidapa Modoetia Corona Ferrea e propone 42 volti noti e meno noti che hanno scelto di sensibilizzare sull’importanza della denuncia di ogni forma di omertà che costringe a tacere chi ha subito violenza. Dalla mostra è poi nato un libro che verrà venduto a 30 euro e il cui ricavato andrà ai Centri Antiviolenza. “L’obiettivo – insiste l’assessora alle pari opportunità Martina Sassoli – è favorire l’emersione di questa angosciante realtà, troppo spesso nascosta”.
Intanto in serata sul palcoscenico del Teatro Manzoni è andato in scena il talk show organizzato da Fidapa Monza e Brianza “Il coraggio di essere libere” che ha acceso di nuovo i riflettori su questa piaga vergognosa e sulla tenacia necessaria a proseguire nella strada dell’educazione, a partire dai più giovani

Giovedì 25 un drappo rosso sarà esposto sulla facciata di Palazzo comunale, una coperta che lega i manufatti delle donne vittima di violenza. Quella sera anche la Villa reale si illuminerà di rosso. Ben 350 coperte fatte dalle donne, saranno in vendita giovedì 25, alla Coop di via Marsala, dalle 10 alle 21, per sostenere il Cadom e i centri antiviolenza della Brianza. Sabato 27 alle 21 al teatro Binario 7, al via la rassegna teatrale “Luci sul palcoscenico – donne al centro della scena” fino al 27 marzo. Primo appuntamento “Frammenti di ascolto” produzione Teatrando, regia e voce di Silvano Ilardo; all’arpa Giulia Panetta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here