A Monza e a Sesto la tesi si discute in Comune

0
591
Le Università sono ancora chiuse e anche nella sessione estiva la discussione delle tesi sarà telematica. Per questo l’Amministrazione Comunale di Monza e poi quella di Sesto San Giovanni hanno deciso di mettere a disposizione a titolo gratuito dei laureandi l’Aula Consiliare per il collegamento virtuale con il proprio Ateneo.
«La discussione della tesi – dichiara l’Assessore alle Politiche Giovanili di Monza Federico Arenaè un momento importante nella vita di ogni studente. È la conclusione di un lungo percorso formativo, con tutti i “riti” collegati al momento della discussione, che il Covid ha stravolto. Con questa iniziativa vogliamo dare ai giovani la possibilità di viverlo in un luogo simbolo della città, la Sala Consiliare, invece che nel salotto della propria abitazione».
L’Aula sarà allestita con un maxi schermo e con la strumentazione tecnologica e la connessione necessaria a garantire lo svolgimento della discussione, alla quale potranno assistere, per ciascun laureando, un massimo di 25 persone. Il Comune, inoltre, metterà a disposizione il proprio personale tecnico a supporto per garantire il funzionamento del collegamento. La Sala Consiliare sarà disponibile, fatte salve esigenze istituzionali, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30.
Per prenotare l’Aula Consiliare, occorre compilare il modulo di richiesta scaricabile dal sito del Comune (www.comune.monza.it) con allegata copia di un documento di identità e inviarlo all’indirizzo serviziopartecipazione@comune.monza.it. Gli uffici, una volta verificata la disponibilità dell’Aula, faranno pervenire agli interessati la conferma dell’avvenuta prenotazione. Anche a Sesto le sessioni d’esame verranno calendarizzate in base alla prenotazione e la sala del Consiglio verrà allestita in modo da garantire il distanziamento sociale, nonché pulita dopo ogni seduta. A tutti i partecipanti verrà misurata la temperatura. “La laurea – spiega il sindaco Roberto Di Stefano – è un traguardo molto importante nella vita dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze, la chiusura di un percorso di studi difficile ma ricco di soddisfazioni. Un giorno che si ricorderanno per sempre. Quest’anno purtroppo, a causa della pandemia, in tanti sono stati costretti a laurearsi online senza nessuno accanto: è per questo che abbiamo deciso di dare la possibilità ai ragazzi di laurearsi dal vivo e festeggiare insieme a parenti e amici, ovviamente nel pieno rispetto delle norme anti-covid. La sala del Consiglio comunale garantirà la solennità di un momento da celebrare degnamente per il suo grande valore, soprattutto dopo un periodo così delicato come quello che abbiamo trascorso e che ha visto i ragazzi fare tanti sacrifici”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here