Monza, la Provincia investe sulle scuole…a fatica

0
516

Lunedì prossimo ricomincia l’anno scolastico anche in Brianza per  29 mila 361 studenti iscritti alle scuole secondarie di secondo grado e 5 mila 580 iscritti nei centri di formazione professional. Come regalo la Provincia ha consegnato 1230 nuovi banchi e sedie, oltre a 41 cattedre e sedie per i docenti spendendo 64 mila euro. Beneficiari 16 istituti di Monza, Muggiò, Desio, Vimercate, Limbiate, Seregno, Carate Brianza, Lissone, Meda e Cesano Maderno. Un impegno importante anche se si considera che la Provincia ha subito tagli vertiginosi dal Governo e rischia di non poter far fronte ai servizi fondamentali. Intanto il presidente Luigi Ponti domani si recherà nel nuovo Istituto Agrario di Limbiate : «Siamo in grado di consegnare al territorio un’opera pronta e attesa da anni – anticipa Ponti – Una buona notizia per l’Istituto Agrario che nell’anno di Expo potrà usufruire finalmente di spazi adeguati, realizzati con soluzioni tecnologiche all’avanguardia». Impegno tenuto anche per l’assistenza agli studenti disabili da parte dell’Ente che ha stanziato quasi 800 mila euro per l’anno 2015, mentre per assicurare il servizio per tutto l’anno scolastico 2015/2016 – per un totale di 1.738.100 euro – sarà necessario individuare le disponibilità sul bilancio del 2016.  Le richieste giunte in Provincia riguardano complessivamente 553 alunni tra scuole statali, paritarie e centri di formazione professionale della Brianza: i servizi che assicurano il diritto allo studio agli alunni con disabilità sono l’Assistenza Educativa Scolastica (AES); l’Assistenza alla Comunicazione per persone con disabilità sensoriale (DS); il servizio trasporto allievi con disabilità (STAD); il servizio tiflologico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here