Sesto, la tv nella Casa Rossa occupata

0
816

Famiglie con bambini, single, anziani, persone ammalate. Gli occupanti della famosa Casa Rossa di Sesto vivono in una condizione dignitosa, cercando di rifarsi un futuro in attesa di una casa comunale. Una situazione comunque incresciosa che le telecamere di Telereporter, insieme al consigliere di Forza Italia Roberto Di Stefano, hanno mostrato recentemente in tv per denunciare comunque il fatto che sembra una situazione non destinata a risolversi. «Non esiste a Sesto un piano casa – stigmatizza Di Stefano –  gli sfrattati non hanno una ‘rete’ di sicurezza che li protegga dal cadere nel baratro. Non ci sono alloggi, molti di quelli esistenti sono fatiscenti o addirittura vuoti perché non ristrutturati. La lista d’attesa è impressionante e chi non ha casa viene mandato per un anno in un residence o in un albergo ma fuori comune. Con questa politica si allontanano le persone dalla città, persone che dopo un anno perdono la residenza e di fatto non sono più cittadini sestesi. In questo modo decade ogni loro diritto alla casa e a qualsiasi aiuto da parte del Comune, che si libera così di loro».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here