Sesto, finto medico beccata mentre rubava in ospedale

0
274
Sanità Lombarda

Ricordate il genio della truffa? Questa volta il protagonista è una donna che – come ultimo colpo – è finita in manette perché, travestendosi da medico, è riuscita a depredare gli armadietti di medici e infermieri dell’ospedale di Sesto San Giovanni per mesi. Per questo il 29 gennaio scorso è stata arrestata dalla Polizia cittadina per rapina in flagranza proprio nell’ospedale di viale Matteotti. Si tratta di Dora Tateo, 52 anni, pregiudicata residente a Milano. Dopo essersi travestita con camice, mascherina e cuffietta e usando 12 mazzi di chiavi di vari spogliatoi del personale, aveva forzato alcuni armadietti ripulendoli di denaro, carte di credito e cellulari. Sarebbero decine gli armadietti forzati e sono 14 le denunce di furti persino su due pazienti da poco dimessi. La Tateo è una ladra e truffatrice seriale. Nel 2014 il 5 giugno aveva appiccato il fuoco davanti all’appartamento di una 80enne a cui la Caritas l’aveva assegnata come badante e che aveva derubato. Intanto sono in corso accertamenti su altri episodi: Tateo avrebbe cambiato compagnia telefonica per poi denunciare di essere stata raggirata e di non aver firmato nulla, per non pagare le bollette. Più volte avrebbe fatto acquisti o prelievi consistenti con carte di credito e bancomat denunciando di essere stata rapinata poco prima da una fantomatica coppia di sudamericani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here