Torna Brianza Classica e riparte da Brugherio

0
267
concerto di Capodanno, Burgherio
Brugherio, torna il concerto di Capodanno

Torna Brianza Classica a Monza e Brianza e Lecco con alcune novità. Per i primi 20 concerti programmati verranno mantenute alcune tradizioni: proseguirà l’aggiornamento su tutti i concerti attraverso la pagina facebook (brianzaclassica) e il sito internet www.brianzaclassica.it, dove sarà per tutti possibile effettuare le prenotazioni on line; sarà ancora disponibile la prenotazione telefonica (al nuovo numero 392 6485655) per i Residenti e i Sostenitori, ma soprattutto tutti i concerti proposti per la prima parte dell’anno saranno gratuiti (con prenotazione obbligatoria). Ci saranno inoltre delle novità che permetteranno di rendere l’esperienza musicale di Brianza Classica ancora più completa e coinvolgente per il suo pubblico. Alcuni concerti si terranno in location davvero esclusive, moltissime delle quali si trovano all’interno della Provincia di Monza e Brianza, dove la rassegna tornerà a partire da domenica 7 febbraio. In quella data, ad esempio, l’appuntamento è previsto a Brugherio, nel Tempietto di S. Lucio in Moncucco che, fino al 1812, si trovava in Svizzera e che venne trasportato nel luogo in cui ora è collocato dopo essere stato smontato pezzo per pezzo ed essere stato trasportato attraverso i Navigli. Sabato 12 marzo il concerto si terrà invece a Desio, all’interno di Villa Tittoni Traversi: realizzata da Giuseppe Piermarini, la villa subì diverse trasformazioni, e oggi rappresenta l’ultimo esempio di abitazione in forme auliche e monumentali realizzata in territorio brianteo. Domenica 17 aprile Brianza Classica sarà invece a Carate Brianza nella cornice della Basilica di Agliate che risulta unica per la sua vetustà e per il suo stile nel territorio brianzolo. Essa è famosa per le sue peculiarità stilistiche e per i resti precristiani che custodisce. Sabato 23 aprile l’appuntamento sarà a Bellusco nella Chiesa di S. Maria Maddalena di Camuzzago le cui origini risalgono forse al periodo romano; qui venne fondato un convento dei frati del Santo Sepolcro, incaricati di assistere i pellegrini diretti verso la Terra Santa. Il convento godette di notevole fama per tutto il Medioevo, divenendo uno tra i più fiorenti della regione. Tutti i concerti godono del Patrocinio di Regione Lombardia, della Provincia di Lecco e della Provincia di Monza e Brianza. Sono organizzati da Early Music Italia in collaborazione con i Comuni ospitanti, con il sostegno di Fondazione della Provincia di Lecco Onlus, della Fondazione della Comunità Monza e Brianza Onlus e di SPI – CGIL Lombardia. Nuovo Imaie è Special Sponsor. Per informazioni tel. 392 6485655 – mail info@earlymusic.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here