Brianzacque, presidenza rinnovata con la conferma di Boerci

0
264

E’ Enrico Boerci, il nuovo Presidente di BrianzAcque, la società che gestisce acquedotti, fognature e depurazione in Provincia di Monza e della Brianza. Quarantacinque anni, di Vedano al Lambro, dopo aver ricoperto la carica di Amministratore Delegato della  monoutility dell’idrico locale fino alla settimana scorsa,  Boerci ne ha assunto il timone per il prossimo triennio. La  nomina è avvenuta nel corso del primo Consiglio di Amministrazione  a seguito dell’assemblea dei soci che il 3 dicembre lo aveva riconfermato  all’interno della governance, ridimensionata  nel segno della spending review,  da 5 a 3 componenti. «Ora iniziamo un percorso di continuità nella discontinuità – ha dichiarato – mantenendo la buona prassi del dialogo continuo e di confronto con i sindaci soci e con i cittadini che ha caratterizzato il precedente mandato, puntiamo ad una visione aziendale con  sguardo largo e lungo.  Lungo nel tempo per lasciare ai nostri figli un’azienda sana e efficiente al 100% pubblica. Largo perché la Brianza che esporta e che vince nel mondo, quella  del Gran Premio più bello della Formula Uno, anche in questo settore deve giocare una partita competitiva con altre società idriche di qualità e di peso nazionale e internazionale e lo deve fare per migliorare la qualità dell’offerta ai cittadini» .  Gli altri due membri del CdA sono Silvia Bolgia, 62 anni, ex assessore e consigliere comunale a Brugherio che ha assunto la carica di vice presidente e Francesco Magnano, 66 anni di Macherio, ex sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia con delega all’attrattività e alla promozione del territorio e poi, commissario Aler di Monza e della Brianza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here