Ospedale di Cinisello in pericolo? Per la Lega Nord la regione investe

0
345

«Regione lombardiaha a cuoire il futuro dell’Ospedale Bassini e della Città di Cinisello Balsamo». Lo dichiarano in una nota congiunta il Segretario provinciale della Lega Nord Martesana Riccardo Pase e gli esponenti locali di Lega e Forza Italia, Giacomo Ghilardi e Angelo Antonio Di Lauro. Tra i 12 milioni di investimenti previsti dalla Giunta regionale per il miglioramento dei servizi e delle cure e per l’acquisto e l’aggiornamento di macchinari sono stati pianificati l’abbattimento dell’ ecomostro presso il Bassini e la riqualificazione dell’area, programmando di fatto quello che per molti anni politici locali e nazionali della sinistra non sono riusciti a fare. Nei fatti la Regione a guida centrodestra ha messo a disposizione in bilancio la cifra di 2 milioni di euro per la costruzione della nuova palazzina che ospiterà la sede dell’Asst Nord Milano e che fungerà da centro direzionale e amministrativo per gli ospedali interessati, ma soprattutto prenderà il posto di quell’ enorme blocco di cemento di ben 5 piani, mai ultimato e balzato persino agli onori anche delle cronache nazionali in qualità di monumento agli sprechi. Ricordiamo infatti che questa struttura è annoverata tra le quindici opere pubbliche incompiute che sono state inserite nell’elenco stilato dal ministero delle infrastrutture e dei Trasporti e solo grazie all’attenzione, alle competenze e agli sforzi della Giunta Regionale potremo finalmente dire addio all’ecomostro cinisellese e proseguire con il lavoro di sviluppo e di crescita, fino a qui condotto, risolvendo problemi ancora oggi persistenti. L’obiettivo a cui come centrodestra puntiamo è sicuramente quello di consegnare ai nostri concittadini un’Ospedale sempre più all’avanguardia e che rappresenti un’eccellenza a livello nazionale.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here