Giorno della memoria, gli eventi di Monza con le scuole

0
128

Monza omaggia il Giorno della Memoria con numerosi eventi in tutta la settimana. Si inizia giovedì 25 gennaio con l’Albero dei deportati in via Azzone Visconti ore 11.00 dove gli Alunni delle scuole medie secondarie Walter Bonatti e Leonardo da Vinci animeranno delle letture intervallate da brani musicali presso l’albero. Sabato 27 gennaio alle 9.30 all’Istituto Misericordine di via Messala cerimonia di consegna delle medaglie d’onore conferite dal Presidente della Repubblica a ex deportati e internati, il tutto a cura della Prefettura di Monza e Brianza. Alle 11 nella stessa via si inagura il Bosco della Memoria con un’installazione permanente in memoria dei deportati nei campi di concentramento di Monza e della Brianza. Saranno presenti Il Sindaco Dario Allevi, il Prefetto della Provincia di Monza e Brianza dr.ssa Giovanna Vilasi, il Presidente Nazionale di ANED Associazione Nazionale ex Deportati Dario Venegoni e le autorità cittadine Gli studenti delle scuole superiori monzesi leggeranno alcune lettere di deportati ed eseguiranno brani musicali mentre i visitatori potranno visitare l’intera installazione attraverso percorsi guidati In collaborazione con ANED e ANPI Sabato 27 gennaio al Teatrino di Corte della Villa Reale – ore 10 Spettacolo teatrale per ricordare Aurelia Josz con la Casa della Poesia di Monza. Nella stessa giornata nella Sede associazione San Fruttuoso (via san Fruttuoso 6) ore 21.00 Proiezione di un film/documentario sulla Shoah. e Per tutta la giornata saranno esposti documenti, libri e manifesti sulla tragedia per le vie del quartiere San Fruttuoso grazie ad un’ Iniziativa di: Associazione San Fruttuoso con il contributo dell’Assessorato alla Cultura Sotto i Portici Arengario Esposizione  “Ojos de dios” (mandala tridimensionali realizzati con filati intessuti su legno) simboli commemorativi delle vittime dei campi di sterminio Iniziativa di: Scuola secondaria di 1° grado “Ardigò” in collaborazione con l’Associazione “sul filo dell’arte”. Con il Patrocinio del Comune di Monza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here